fbpx

26 Set 2019

Pronti alla Brexit?

Le conseguenze della Brexit potrebbero ripercuotersi sulle transazioni commerciali con il regno unito. il 31 ottobre si avvicina e le domande degli imprenditori sono tante; quel che è certo è che in caso di “hard Brexit” (“divorzio brutale”) la Gran Bretagna si configurerà come paese terzo rispetto all’UE. Tutte le merci in uscita e in entrata dalla Gran Bretagna verso l’Europa, dovranno passare da una dogana, il che significa adempimenti, fermo delle merci, pagamento di dazi.

Quindi il tir che parte da Salerno dovrà obbligatoriamente fermarsi alla dogana della Gran Bretagna e compilare la bolletta di esportazione, stesso discorso quando il tir entrerà a Salerno dalla Gran Bretagna, dovrà fare la bolletta di importazione per i diritti doganali. mentre adesso con il regno unito dentro l’UE, l’iva viene assolta con l’inversione contabile.

E’ chiaro che dall’ante Brexit al post Brexit potrebbero aumentare i problemi economici e di tempo: ci saranno rallentamenti ed adempimenti che faranno lievitare i costi per le aziende.
Appare opportuno, quindi, non sottovalutare gli aspetti organizzativi relativi a queste dinamiche e organizzarsi per farsi trovare pronti.